Il 52º Giorno d'Apertura di UEA e TEJO


Esperantisti di tutto il mondo si sono riuniti ancora una volta on-line in un evento. È stato un evento molto più grande questa volta, infatti, è uno dei più grandi eventi della comunità Esperanto. Il 52º Giorno d'Apertura di UEA e TEJO ha avuto luogo on-line il 25 aprile.

In risposta alla crisi dovuta al coronavirus, la comunità Esperanto, come il resto del mondo, sta cominciando ad organizzare eventi virtuali, invece di conferenze in presenza che sono state annullate o rinviate. Il Congresso Universale di Esperanto di quest'anno di Montreal, Canada è stato rinviato al prossimo anno. Così, l'evento del Giorno d'Apertura si è svolto on-line.

Secondo la mia osservazione, il più alto numero di partecipanti, è stato di 121 persone. Alcune figure importanti sono anche state presenti in teleconferenza, come Duncan Charters, l'attuale presidente della UEA, e Anna Striganova, l'editor della rivista Esperanto, la rivista più diffusa in lingua Esperanto.

Oltre alle presentazioni di esperantisti provenienti da diversi campi di studio, vi era anche un concerto di una cantante italiana esperantista, Kjara, con il suo album "Blua Horizonto".




Grazie Chiara Barbagallo

Commenti

Articoli casuali